April 12, 2018 / 12:34 PM / 7 months ago

Octo telematics, ipo in stand-by dopo sanzioni Usa ad azionista

MILANO/LONDRA (Reuters) - Octo Telematics ha messo in stand-by il processo di quotazione a Piazza Affari per effetto delle sanzioni imposte all’azionista di controllo, la russa Renova Holdings.

E’ quanto dicono due fonti vicine alla situazione.

La settimana scorsa gli Stati Uniti hanno introdotto delle sanzioni nei confronti di Viktor Vekselberg, presidente di Renova, e di altri oligarchi russi vicini a Vladimir Putin.

“E’ così che stanno le cose”, dice una delle fonti, confermando quanto anticipato dal Sole 24 Ore. “E’ una conseguenza diretta delle sanzioni Usa”.

Una seconda fonte aggiunge che Goldman Sachs, uno dei global coordinator dell’operazione, ha abbandonato il campo per effetto delle sanzioni, che impediscono alla banca d’affari di affiancare società legate alla Russia.

Octo Telematics non ha voluto commentare. Il responsabile del marketing dell’azienda, che produce scatole nere per le compagnie assicurative del ramo danni, ha detto che nei prossimi giorni verrà pubblicato un comunicato.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below