April 11, 2018 / 10:22 AM / in 7 months

Borse Europa in lieve calo su timori legati a Siria, Tesco +12%

Trader al lavoro alla Borsa di Francoforte. REUTERS/Ralph Orlowski

11 aprile (Reuters) - L’azionario europeo cede terreno per via di un possibile intervento occidentale in Siria anche se i solidi risultati di Tesco e il buon andamento del comparto tlc aiutano a limitare le perdite.

L’indice STOXX 600 perde lo 0,2% dopo aver chiuso ieri a +0,84%, grazie soprattutto ai toni concilianti del presidente cinese, Xi Jinping, che hanno ridotto le paure di una guerra commerciale con gli Stati Uniti.

Il focus oggi è concentrato soprattutto sulla Siria: Washington discute con gli alleati occidentali di una possibile azione militare dopo il presunto attacco con il gas dei giorni scorsi a Douma. Un intervento potrebbe provocare la reazione della Russia.

Tesco sale del 12% ed è il titolo migliore sullo STOXX dopo aver annunciato un utile annuo in crescita del 28%, oltre la guidance.

Solide le società di tlc che salgono di quasi l’1%. Deutsche Telekom avanza del 3,7%. Secondo indiscrezioni, Sprint ha riavviato trattative per fondersi con T-Mobile, controllata americana di Deutsche Telekom.

CHR Hansen perde invece il 4% su utili trimestrali inferiori alle attese.

LVMH avanza di mezzo punto percentuale sospinta dal positivo andamento della domanda di beni di lusso, soprattutto sul mercato asiatico.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below