February 1, 2018 / 8:55 AM / 6 months ago

Borsa Milano chiude in lieve rialzo, migliore in Europa, balzano Ferrari e Cnh

MILANO (Reuters) - Piazza Affari archivia in marginale rialzo una seduta altalenante, che dopo una mattinata decisamente tonica ha visto prevalere le vendite sulla scia dell’avvio debole di Wall Street.

Traders a lavoro. REUTERS/Lucas Jackson

La borsa milanese resta comunque più sostenuta rispetto alle controparti europee grazie alla spinta di alcuni titoli come Ferrari e Cnh.

In generale, sui mercati azionari internazionali si contrappongono spinte divergenti: da una parte i segnali rassicuranti sulla crescita economica, dall’altra i timori di una stretta di politica monetaria più rapida delle attese da parte della Fed e della Bce. Ieri sono stati proprio i toni più aggressivi del previsto usati dalla banca centrale Usa a trascinare Wall Street sotto i massimi.

** L’indice FTSE Mib chiude in progresso dello 0,15% e l’Allshare sale dello 0,13%, mentre lo STAR cede lo 0,22%. Volumi nel finale intorno a 3,2 miliardi di euro.

** Il benchmark europeo Stoxx 600 cede lo 0,6% mentre gli indici Usa recuperano un modesto segno più.

** Sprint di FERRARI che chiude in rialzo del 7,5% con volumi quasi sette volte la media dopo la pubblicazione dei conti 2017 e delle previsioni 2018. Il gruppo ha anche stimato di raddoppiare a 2 miliardi l’Ebitda adjusted entro il 2022. “Le ambizioni di medio termine sono superiori alle stime di consensus”, sottolinea Philippe Houchois di Jefferies.

** Ben comprata anche CNH, +4,7% con scambi vivaci. Il titolo, spiega un trader, ha accelerato dopo le parole del Ceo Richard Tobin a Bloomberg in cui apre all’idea di uno scorporo dei camnion Iveco. Sulla scia anche EXOR che guadagna l’1,9%.

** Di segno opposto la performance di FIAT CHRYSLER (-1,2%), che sconta un calo del 13% delle vendite negli Usa a gennaio.

** Dopo una mattinata brillante le banche invertono la rotta, con il comparto italiano che in chiusura arretra dello 0,3% (-0,2% il paniere europeo). BANCO BPM è la peggiore con un calo di quasi il 2%.

** Recupera FERRAGAMO (+2,3%) dopo lo scivolone iniziale innescato da dati di vendita sotto le attese nel quarto trimestre diffuso ieri a mercati chiusi. Prosegue la debolezza di SAFILO (-3,9%) in scia ai conti.

** Sale del 4% la Spac SPAXS nel giorno del debutto. La concorrente ALP.I, anch’essa al primo giorno di quotazione sull’Aim, guadagna un più modesto 0,5%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below