January 30, 2018 / 3:58 PM / 5 months ago

Bce, per Knot a fine quantitive easing accettabile breve periodo 'tapering' per acquisti

AMSTERDAM (Reuters) - La Banca centrale europea dovrebbe porre fine al suo programma di acquisto titoli dopo settembre qualora l’inflazione si stesse avvicinando al target dell’istituto centrale anche se un breve periodo di ‘tapering’ è accettabile.

La sede della Banca Centrale Europea a Francoforte. Foto del 14 dicembre 2017. REUTERS/Ralph Orlowski

A dirlo il governatore della Banca centrale olandese Klaas Knot.

“E’ ragionevole che il programma di acquisto titoli si concluda dopo il mese di settembre, con un breve periodo di ‘tapering’ se necessario”, ha spiegato Knot. “Soltanto dopo ci orienteremo su altri strumenti come la poltica dei tassi”.

Le dichiarazioni lasciano intendere che Knot, considerato un falco in seno al board Bce, sia intenzionato ad accettare una conclusione graduale anziché in un’unica soluzione per il Qe.

Un periodo di ‘tapering’ è importante dato che la Bce collega la tempistica del primo rialzo dei tassi alla fine degli acquisti.

“Alla luce dell’attuale ritmo dell’espansione dell’economia sono fiducioso che nel medio termine l’inflazione della zona euro tornerà sotto ma vicino al 2%”, ha spiegato Knot.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below