January 26, 2018 / 7:56 AM / 3 months ago

Borse Asia in rialzo, Trump spinge a rialzo dollaro

26 gennaio (Reuters) - L’azionario dell’area Asia/Pacifico aggiorna il massimo con il dollaro che recupera in parte terreno sull’euro dopo che Donald Trump ha assicurato di volere una valuta forte.

L’indice guadagna lo 0,4% sopra quota 611, nuovo record intraday, mentre TOKYO ha chiuso in lieve calo.

Trump ha contraddetto il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin, il quale da Davos si è espresso a favore di un biglietto verde più debole.

Il Dow Jones ha ritracciato in parte dai guadagni chiudendo a +0,53% e il Nasdaq a +0,05%.

HONG KONG guadagna l’1,4% spinto dai titoli legati alle materie prime e dalle società IT, che salgono dell’1,8%. SHANGHAI avanza di 0,3 punti percentuali.

SYDNEY e MUMBAI sono chiuse per festività.

SEUL chiude in rialzo di mezzo punto percenutale, sostenuta da forti acquisti dall’estero e dall’indebolimento del won, la valuta nazionale, che dopo le parole di Trump ha perso lo 0,5% rispetto al dollaro.

SINGAPORE è in lieve calo in attesa di conoscere i dati sulla produzione industriale, attesa crescere in termini tendenziali al livello più basso da circa un anno e mezzo. DBS Group Holdings cede quasi l’1%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below