January 24, 2018 / 3:03 PM / in 8 months

GB, Corte chiede a Consob annullamento o modifica provvedimento su AD Petrofac

(Reuters) - L’Alta Corte di Giustizia britannica ha stabilito che l’AD Petrofac non ha ricevuto alcuna notifica riguardante le accuse formulate nei suoi confronti in Italia e chiederà l’archiviazione o l’annullamento della notifica sul caso.

Lo ha detto la stessa società.

La Consob, che lo scorso agosto aveva irrogato al manager sanzioni per 300.000 euro per abuso di informazioni privilegiate sulle azioni di un società italiana nel 2012, avrà sette giorni di tempo per archiviare o modificare il suo provvedimento.

“Accolgo con favore la sentenza odierna dell’Alta Corte che conferma, come ho dichiarato sin dall’inizio, che non ho mai ricevuto notifica delle accuse e, pertanto, non mi è mai stata data la possibilità di difendermi”, ha dichiarato Asfari nel comunicato di Petrofac.

“Ho sempre sostenuto con forza di non avere fatto nulla di male”, ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below