January 24, 2018 / 10:47 AM / a month ago

Zona euro, in trim3 2017 calano rapporto deficit/Pil e debito/Pil

BRUXELLES (Reuters) - Nei tre mesi al 30 settembre scorso il disavanzo della zona euro si è ridotto ai minimi dall‘introduzione della valuta unica del 2002, principalmente grazie al marcato incremento del surplus tedesco.

In termini destagionalizzati, dicono i numeri odierni a cura di Eurostat, il rapporto deficit/Pil risulta pari a 0,3% dopo l‘1% del secondo trimestre. Il miglioramento del parametro ha interessato numerosi paesi ma l‘impatto maggiore è certamente quello di Berlino, il cui avanzo passa da 0,6% a 2,5% rispetto al prodotto interno lordo.

Cala nel frattempo a 88,1% il rapporto tra debito pubblico e Pil, sui minimi dal primo trimestre 2012.

Più alti della media dela zona euro i coefficienti deficit/Pil di Grecia, Italia, Portogallo, Belgio, Cipro, Spagna e Francia.

La serie Eurostat parte da gennaio 2002.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below