January 15, 2018 / 12:01 PM / 10 months ago

Borse Europa tendenzialmente deboli a metà seduta

Traders a lavoro. REUTERS/Lucas Jackson

LONDRA, 15 gennaio (Reuters) - L’azionario europeo è poco mosso e tendenzialmente negativo a metà seduta dopo due settimane di rialzi, con i ciclici tra i più penalizzati mentre l’attenzione degli investitori resta su possibili operazioni di M&A.

I titoli dei concorrenti di Carillion sono in salita dopo che la società di costruzioni da tempo in crisi è fallita a seguito del diniego di ulteriori prestiti da parte delle banche: Serco (SRP.L) balza del 4,7%, Interserve dell’1,5%, Balfour Beatty +0,6% e Kier Group +0,8.

Dopo una partenza sui massimi all’inizio dell’anno, la debolezza di bancari ed energetici mantiene i listini in rosso, mentre la forza dell’euro aggiunge ulteriore pressione.

Alle 12 italiane il paneuropeo STOXX 600 segna -0,2%.

Tra gli altri titoli in evidenza, Metso cede quasi il 9% dopo una trimestrale sotto le attese.

La tedesca Metro perde quasi il 3% dopo un aggiornamento sulle vendite che hanno registrato un rallentamento in Russia.

GKN sale invece del 3,3% dopo che Melrose ha fatto sapere di avere intenzione di incontrare gli azionisti dopo il rifiuto di un’offerta di takeover.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below