January 15, 2018 / 8:36 AM / a month ago

Euro consolida massimi tre anni su dollaro, cresce orientamento rialzista

NEW YORK (Reuters) - Nei primi scambi del pomeriggio la valuta unica orbita a ridosso del record da tre anni a questa parte su dollaro, in rialzo di circa 0,8% dopo una puntata fino a 1,2296 sugli schermi Reuters.

Sul mercato aumentano le scommesse che la Bce proceda a un graduale rientro dalle misure straordinarie di stimolo dell‘economia della zona euro, accentuando così l‘impostazione rialzista del cambio.

A guardare gli ultimi aggiornamenti sui derivati, le posizioni ‘lunghe’ sull‘euro si sono mantenute ai massimi record la settimana conclusasi venerdì 12 gennaio.

Si porta intanto oltre 1,75%, al massimo degli ultimi undici mesi, il derivato che misura per la zona euro le prospettive di inflazione in un orizzonte a cinque anni.

“L‘euro andrà prima o poi incontro a una correzione tecnica, ma finché i dati macro [europei] restano positivi il mercato continuerà a scommettere che possa vedere un ulteriore apprezzamento e che il ‘tapering’ Bce venga anticipato”, commenta Kit Juckes, global strategist per Societe Generale a Londra.

L‘indice del dollaro sulle principali controparti ponderate in base commerciale viaggia identicamente al minimo degli ultimi tre anni, mentre sullo yen hanno un effetto positivo i commenti del banchiere centrale Kuroda sulle prospettive di ripresa della congiuntura nipponica.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below