January 5, 2018 / 7:18 AM / a month ago

Borse Asia-Pacifico sempre vicine a massimi

5 gennaio (Reuters) - I mercati azionari dell‘area Asia-Pacifico sono anche oggi vicini ai massimi, mentre i dati Usa sull‘occupazione confermano la crescita economica.

** Intorno alle 8,00 ora italiana l‘indice MSCI, che non comprende Tokyo, guadagna lo 0,37% a 585,12 punti. La borsa giapponese ha chiuso a +0,9%.

** Il dollaro resta vicino ai minimi da tre mesi. “Il dollaro sembra molto debole in questo momento. E penso che la ragione sia che i rendimenti dei bond Usa a lungo termine sono molto bassi nonostante l‘aumento dei tassi da parte della Federal Reserve”, dice Masashi Murata, senior currency strategist di Brown Brothers Harriman. I rendimenti dei titoli di stato americani a 10 anni sono al 2,460%, sotto il picco di 2,504% toccato il 21 dicembre scorso, quando erano arrivati ai massimi da sette mesi. A ridurre i rendimenti sono le previsioni che l‘inflazione resterà bassa, dato che la crescita dei salari è più lenta che prima della crisi finanziaria del 2007-2008.

** SHANGHAI è in rialzo, grazie soprattutto all‘immobiliare mentre HONG KONG ha ripiegato in corso di seduta. Prada perde quasi lo 0,7%.

** SYDNEY ha chiuso in rialzo, toccando un nuovo picco decennale, e terminando la settimana in territorio positivo. Hanno aiutato i titoli finanziari e quelli dei materiali estrattivi.

** MUMBAI è in rialzo, come SEUL, spinta dal comparto tech.

** TAIWAN è positiva, SINGAPORE in calo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below