January 3, 2018 / 5:15 PM / in 4 months

AC Milan, esclusiva rifinanziamento scadrà senza esito, obiettivo soluzione tra marzo e aprile

di Elvira Pollina

MILANO (Reuters) - La trattativa esclusiva con la società d’investimento statunitense Hps per il rifinanziamento del debito del Milan e della holding di controllo del club si avvia a scadere probabilmente senza esito. Lo dice una fonte a conoscenza della situazione, mentre una seconda fonte spiega che la società rossonera mantiene l’obiettivo di risolvere la questione in primavera  tra “marzo ed aprile”.

     A pochi giorni dalla scadenza dell’esclusiva di otto settimane, il Milan, secondo quanto riportato stamane da alcuni quotidiani, avrebbe ricevuto un’offerta da Hps Investment Partner, spin-off dell’hedge fund Usa Highbridge, ma la società rossonera sarebbe intenzionata a non accettarla e a valutare possibili alternative.

Interpellata da Reuters, Hps si è limitata ad un “no comment”, mentre in un editoriale dedicato agli impegni del 2018 pubblicato oggi sul proprio sito il club afferma che sul tema rifinanziamento “non c’è fretta alcuna”.

    Nell’ambito dell’operazione di riassetto azionario del club rossonero con l’uscita di scena di Fininvest e l’ingresso del nuovo socio di maggioranza, l’imprenditore cinese Li Yonghong, il Milan ha emesso due bond del valore complessivo di 128 milioni di euro, sottoscritti da Elliott ed in scadenza a ottobre di quest’anno.

    Sempre a ottobre di quest’anno scade inoltre il debito della holding di controllo Rossoneri Sport Investment Luxembourg, che fa capo all’imprenditore cinese Li Yonghong, nei confronti di Elliott. Quest’ultimo ha erogato 180 milioni di euro per consentire a Li di finalizzare l’acquisizione del club.

    Il tasso d’interesse medio dei prestiti contratti dal club e dalla holding è di poco inferiore al 10% e a garanzia dei finanziamenti Elliott ha in pegno l’intero club di cui, in caso di mancato rispetto degli impegni, diverrebbe il proprietario.

    Gli accordi sottoscritti con Elliott prevedono che un eventuale rifinanziamento avvenga sull’intera esposizione debitoria, cioè 308 milioni di euro.

    Prima di avviare una trattativa esclusiva con Hps, il Milan, secondo quanto  riferito da diverse fonti, ha intrattenuto colloqui sulla medesima operazione sia con Goldman Sachs che con Merril Lynch, senza arrivare ad una conclusione positiva.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below