January 3, 2018 / 12:45 PM / in 6 months

Usa, stop a fusione Moneygram con cinese Ant Financial per timori sicurezza

(Reuters) - Il progetto di acquisizione di Moneygram International, società americana di ‘money transfer’, da parte di Ant Financial è naufragato dopo che il governo degli Stati Uniti ha bocciato l’operazione sollevando timori di sicurezza nazionale.

ll logo di Moneygram davanti a una banca, a Vienna. Foto del 28 giugno 2016. REUTERS/Heinz-Peter Bader

Si tratta dell’operazione di più alto profilo, del valore di 1,2 miliardi di dollari, promossa da una società cinese su un gruppo americano che viene sabotata sotto l’amministrazione Trump.

Ant Financial fa capo a Jack Ma, presidente esecutivo di Alibaba Group Holding, e ad altri manager del gruppo di e-commerce. La società vuole espandersi per combattere la feroce competizione domestica da parte del concorrente cinese Tencent Holdings che gestisce la piattaforma di pagamenti WeChat.

Il comitato per gli investimenti stranieri degli Stati Uniti ha respinto le proposte formulate da Ant Financial e Moneygram per venire incontro ai timori sulla sicurezza dei dati che potrebbero essere utilizzati per identificare i cittadini americani, secondo alcune fonti vicine ai colloqui.

“Nonostante i nostri sforzi per collaborare fattivamente con il governo Usa, è diventato ormai chiaro che il comitato non approverà la fusione”, ha dichiarato Alex Holmes, Ceo di Moneygram.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below