January 3, 2018 / 8:35 AM / 2 months ago

Borsa Milano chiude in rialzo su scia Wall Street, balzano Bim e Mondadori

MILANO (Reuters) - Piazza Affari ha chiuso in rialzo, dopo essere passata sopra la parità sulla scia dell‘apertura positiva degli indici di Wall Street.

Nelle sale operative segnalano un‘attività contenuta sia per il clima ancora vacanziero con l‘assenza di diversi trader sia per effetto dell‘entrata in vigore della nuova direttiva sui servizi di investimento Mifid II che impone maggiori obblighi e nuovi processi.

In generale gli operatori non vedono però al momento particolari impatti sui titoli delle società coinvolte, banche e asset manager.

L‘indice FTSE Mib ha terminato la seduta in rialzo dello 0,27%, l‘ALL Share ha guadagnato lo 0,34%. Volumi per un controvalore di circa 2 miliardi di euro. L‘indice paneuropeo STOXX 600 segna +0,52%.

** STM ha chiuso in rialzo del 3,15% dopo aver accelerato sulla scia del buon andamento dei titoli del settore negli Stati Uniti. Oltreoceano Advanced Micro Devices avanza di oltre il 7% dopo che è stato trovato un difetto progettuale nei microprocessori della rivale Intel (-3,7%), secondo quanto rivelato da una rivista specializzata. In rialzo anche altri produttori di chip come Nvidia e Micron.

** In ripresa, dopo il calo di ieri, anche il settore auto con l‘indice europeo in progresso dell‘1,5%. FCA ha guadagnato il 2,57% nonostante i dati delle immatricolazioni di auto in Italia di dicembre abbiano evidenziato per il gruppo performance più deboli del mercato. FERRARI è salita dell‘1,72%.

** Nelle costruzioni BUZZI ben comprata, con +1,53%, con un trader che cita le aspettative di benefici della riforma fiscale statunitense e scommesse sui rialzi dei prezzi del cemento.

** Tonica MEDIASET (+2,98%)

** Nel lusso, buoni progressi di YNAP (+2,04%) e FERRAGAMO (+1,5%).

** Il settore bancario italiano ha chiuso sostanzialmente in parità. Vendite su BANCO BPM (-2,04%), BPER (-0,72%) e UBI (-0,71%), insieme a INTESA SANPAOLO (-0,15%). CREVAL ha lasciato sul terreno un altro 2,02% in attesa del maxi aumento di capitale che dovrebbe partire il mese prossimo.

** Balzo a doppia cifra per BIM (+25,6%) dopo il forte rialzo di ieri.

** Tra i titoli a minore capitalizzazione si segnala anche il balzo di TREVI (+22,26%), che prosegue il rimbalzo dopo il quasi +12% della vigilia.

** ALERION è salita del 19,21%.

** Prosegue la corsa di ieri anche MONDADORI (+8,08%) sulla scia delle indiscrezioni stampa che ieri ipotizzavano un accorpamento degli asset francesi del gruppo con Lagardere e Marie Claire.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below