December 28, 2017 / 8:14 AM / 2 months ago

Borse Asia verso massimo 10 anni, nuovo record per rame

28 dicembre (Reuters) - L‘azionario dell‘area Asia/Pacifico guadagna quasi l‘1% ed è in procinto di raggiungere il livello più alto da circa dieci anni, spinto al rialzo dall‘apprezzamento del rame.

L‘indice MSCI sale dello 0,9% ad un passo dal livello visto a novembre di 570,2 punti, il più alto da fine 2007, mentre da inizio anno ha guadagnato circa il 33%. TOKYO ha perso invece lo 0,6%.

Ad alimentare l‘umore positivo sul mercato è soprattutto il rame, balzato sul livello più alto da quattro anni, che sostiene le attese sul consolidamento della crescita globale.

SHANGHAI sale di 0,7 punti percentuali spinta dai titoli legati alle materie prime come Zijin Mining Group (+10,09%), Xining Special Steel (+10,08%) e Henan Zhongfu Industrial (+10,06). Positiva anche HONG KONG che avanza dello 0,7%.

SEUL guadagna oltre l‘1%. Nell‘ultima seduta del 2017 -- domani il mercato è chiuso -- dominano soprattutto gli acquisti netti dall‘estero, che si concentrano sul settore IT per via delle attese positive sugli utili del quarto trimestre.

Meno tonica di altre piazze finanziarie, SINGAPORE mette a segno un +0,3%, con DBS Holdings e United Overseas Bank che salgono dello 0,3% e Oversea-Chinese Banking che guadagna l‘1%.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below