December 27, 2017 / 2:18 PM / 7 months ago

Dollaro ancora debole con balzo greggio, euro sopra 1,19 dlr

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro si mantiene debole sulla scia del calo dei prezzi del greggio, mentre l’euro appare saldo dopo il ribasso visto venerdì sulla scia dell’esito del voto catalano, con alcuni investitori posizionati per un possibile suo rafforzamento nel 2018.

In seduta l’euro si è spinto sopra 1,1900 dollari, fino a toccare 1,1904 dollari. Il 2017 è stato per la moneta unica l’anno migliore contro il dollaro dal 2003. Attorno alle 15,10, l’indice del dollaro contro un paniere di valute quota 92,992, con un calo di circa lo 0,3%.

I prezzi del petrolio sono saliti ai massimi dei due anni e mezzo, sulla scia dei danneggiamenti all’oleodotto libico. Superato il disagio, resta però evidente come il mercato sia ristretto dopo i tagli alla produzione voluti dall’Opec.

Il calo del greggio ha favorito le valute legate alle materie prime come il dollaro canadese e quello australiano.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below