December 21, 2017 / 7:52 AM / in 4 months

Borse Asia-Pacifico sotto tono dopo riforma fisco Usa

21 dicembre (Reuters) - Le borse dell’area Asia-Pacifico hanno reagito senza scosse al via negli Usa della riforma fiscale, considerando che i benefici attesi per i bilanci societari erano già incorporati nei prezzi delle azioni mentre i bond sono stati frenati dalla prospettiva di un aumento del debito necessario per finanziare i tagli delle tasse.

Il simbolo di SGX, la borsa di Singapore. Foto del 19 luglio 2017. REUTERS/Edgar Su

** Poco dopo le 8,00 l’indice MSCI della regione Asia-Pacifico perde lo 0,15% a 557,60 punti, mentre TOKYO ha chiuso in lieve calo, appesantito da retailer, finanziari e costruzioni.

** SEOUL arretra dell’1,7% vicino al minimo da tre mesi, appesantita dal calo di Samsung che arretra di oltre 3,4%.

** La borsa indonesiana è in rialzo dopo che Fitch ha alzato il merito di credito del paese.

** SYDNEY ha chiuso in ribasso dello 0,25%, con il settore finanziario che ha mostrato i cali maggiori arretrando dello 0,7% in scia a Wall Street.

** SHANGHAI ha terminato la seduta in lieve segno positivo. L’azionario cinese e l’indice di HONG KONG, hanno beneficiato dell’ottimismo del mercato sui piani di Pechino di portare avanti le riforme strutturali, di contenere i rischi finanziari, mantenendo una solida crescita economica nel 2018.

** TAIWAN arretra dello 0,15%, mentre SINGAPORE dello 0,2%.

** MUMBAI è piatta.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below