December 14, 2017 / 2:21 PM / 7 months ago

Euro, momentanea forza dopo stime Bce, poi cede terreno

NEW YORK (Reuters) - L’euro si è momentaneamente spinto ai massimi dei 9 giorni contro il dollaro, 1,1862 dollari per euro, dopo la revisione al rialzo delle stime sulla crescita da parte dello staff della Bce, per poi scendere sotto i livelli della precedente chiusura, spingendosi al di sotto di 1,1820 dollari.

** Lo staff della banca centrale europea ha comunicato le sue stime trimestrali, aggiornandole rispetto a quelle comunicate in settembre. La crescita zona euro è stata rivista al 2,4% per il 2017, 2,3% per il 2018 e 1,9% per 2019 da rispettivamente 2,2%, 1,8% e 1,7% delle previsioni del trimestre scorso. L’inflazione è invece prevista a 1,5% nel 2017, 1,4% nel 2018 e 1,5% nel 2019 da rispettivamente 1,5%, 1,2% e 1,5% delle stime comunicate in settembre.

** Nella riunione di oggi, come atteso, il Consiglio direttivo dell’istituto centrale europeo ha deciso di mantenere invariati i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rispettivamente allo 0,00%, allo 0,25% e al -0,40%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below