7 dicembre 2017 / 08:27 / tra 8 giorni

Orange, picco investimenti e accelerazione crescita Ebitda da 2018

PARIGI (Reuters) - Gli investimenti nella rete telefonica di Orange raggiungeranno un punto di massimo nel 2018 a 7,4 miliardi di euro e cominceranno a ridursi l‘anno successivo, mentre l‘Ebitda comincerà ad accelerare dal prossimo anno.

Parigi, un uomo al telefono sullo sfondo della torre Eiffel. Foto del 16 maggio 2014. REUTERS/Christian Hartmann

Lo ha detto il gruppo, che oggi incontra gli analisti a Londra, in un mercato che guarda con apprensione all‘ammontare della spesa per capitale.

Sul fronte m&a la società ha chiarito che l‘estensione del suo perimetro geografico non è una priporità.

I target di piano includono una crescita dell‘Ebitda adjusted di circa il 2% quest‘anno, seguita da un‘accelerazione del tasso di crescita nel 2018 e da una prosecuzione dell‘aumento nel 2019 e nel 2020.

Il gruppo prevede un ratio tra debito ed Ebitda adjusted delle attività di telecomunicazione a circa 2 nel medio termine e conferma il pagamento di una cedola annuale di almeno 65 centesimi per azione dal 2017 al 2020.

Orange prevede anche ulteriori tagli lordi alla spesa per un miliardo nel periodo 2019-2020.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below