December 5, 2017 / 9:33 AM / a year ago

Borsa Milano in lieve rialzo, bene Moncler e Mediaset, scende ancora Prysmian

MILANO (Reuters) - Esaurita l’euforia della vigilia sulla riforma fiscale Usa, Piazza Affari è rimasta oggi sostanzialmente stabile in vista anche di un lungo ponte festivo.

Operatori a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

“I volumi sono bassi, manca una direzione, il futures sull’indice di riferimento si è mosso dentro un range stretto tra 22.200 e 22.500 punti”, commenta un trader.

Il FTSE Mib chiude a +0,24%, lo STAR è piatto, volumi sull’azionario per 2,13 miliardi di euro.

In Europa il FTSEurofirst 300

** In luce MEDIASET (+2,46%) accesa, dice un trader, dalle indiscrezioni stampa di un possibile accordo per la vendita di contenuti alla jv TIM-Canal Plus anche se, secondo un analista, dovrebbe rappresentare per il Biscione un valore marginale nell’ordine di 10-15 milioni l’anno.

** Gli occhi sono comunque puntati sul Cda di Tim (+0,5% in linea col settore europeo) che oltre al tema Mediaset potrebbe trattare anche la questione dell’eventuale scorporo della rete.

** In buon rialzo MONCLER (+2,7%) e TOD’S (+1,7%) che festeggiano la promozione a “buy” da parte di Deutsche Bank.

** STMicro recupera nel pomeriggio insieme al rimbalzo dei tech Usa e si porta in chiusura a +1,6%.

** Spunti in acquisto per A2A e per le utility in generale, per RECORDATI e CNH.

** Torna a scendere PRYSMIAN (-1,3%) dopo un tentativo di rimbalzo iniziale, aggiungendo nuove perdite a quelle accumulate ieri in reazione all’annuncio dell’acquisizione della statunitense General Cable, valutata 3 miliardi. Oggi la società ha detto che il capitolo acquisizioni non si è chiuso.

Intanto Equita ha rivisto al rialzo il prezzo obiettivo del 9% a 31 euro “scontando il deal all’80%. Al 2023, incorporando il 100% delle sinergie, la valutazione salirebbe a 33,5 euro”, sottolinea il daily odierno.

** CARIGE guadagna un punto percentuale alla vigilia del termine dell’aumento di capitale che sembra avviato a chiudersi positivamente.

** Prevalgono i ribassi per le altre banche come per quelle europee dopo la buona seduta di ieri. Tra le più deboli BANCO BPM (-2,3%) e UBI (-1%).

** FIDIA chiude a +30% dopo l’annuncio di tre commesse dal gruppo Volkswagen e la previsione di un consistente miglioramento dei risultati economici e finanziari per il prossimo esercizio

** Buon debutto di ALKEMY sull’Aim che porta a casa un rialzo del 5,6%.

** Sempre sull’Aim BIO-ON sale dell’1,8% dopo aver comunicato di essere entrata a far parte dell’indice MSCI World Small Cap dal primo dicembre.

** Prosegue infine la buona intonazione delle tre squadre di calcio quotate, toniche anche ieri. Spicca in particolare la ROMA (+7,4%) che oggi si gioca la qualificazione per gli ottavi di Champions, mentre si attendono novità per la costruzione dello stadio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below