November 24, 2017 / 12:04 PM / 10 months ago

Btp chiudono in calo, pesa riaggiustamento mercato su carta francese

MILANO (Reuters) - Chiusura in calo per i Btp, con vendite che si sono consolidate nel primissimo pomeriggio, coinvolgendo tutti i periferici.

** Un operatore ha spiegato il movimento come conseguenza del riaggiustamento delle posizioni di mercato sulla carta francese, il cui premio su Germania si era portato su livelli di premio considerati eccessivamente compressi.

** Le vendite sulla Francia, si spiega, hanno di conseguenza portato molti investitori a coprirsi veNdendo anche carta periferica, in particolare quella più liquida, come quella italiana.

** Dopo una mattinata sonnolenta, nel primo pomeriggio lo spread Btp/Bund ha registrato un rapido rialzo — quattro punti in appena una ventina di minuti — fino al massimo intraday di 147 pb: un movimento dettato soprattutto dal tasso italiano, salito anch’esso di 4 punti, al massimo intraday di 1,83%.

** Un movimento analogo lo ha registrato lo spread Spagna/Germania, salendo rapidamente di quattro tick fino al picco intraday di 115.

** “Non enfatizzerei comunque troppo questi movimenti, tenendo anche conto dei bassi volumi dovuti alla festa del Ringraziamento” commenta un trader. Dopo la giornata festiva di ieri, oggi la piazza americana chiuderà anticipatamente.

** Nonostante la correzione odierna il mercato italiano resta in vista dei livelli di inizio mese, quando tasso decennale e differenziale su Germania scesero ai minimi da circa un anno, rispettivamente a 1,70% e 136 punti base.

** “Inoltre si avvicinano le aste, qualcuno comincia a pensarci, questo può aver accentuato le vendite” aggiunge il trader.

** A breve il Tesoro comunica i dettagli delle aste di Btp e Ccteu di mercoledì 29: potrebbero essere le ultime a medio lungo con regolamento sul 2017 se, come ritenuto scontato dagli operatori, quelle di metà dicembre verranno cancellate. Intesa Sanpaolo prevede un’offerta complessiva fino a 5,5 miliardi di Btp a 5 e 10 anni e di Ccteu.

** Lunedì intanto la tornata d’aste di fine mese parte con l’offerta di Ctz (mentre è stata cancellata quella di Btpei). Il titolo scambia in chiusura a un rendimento in area -0,243%, sotto il minimo storico d’asta di -0,220% registrato nel collocamento di fine settembre.

** Altro dirve per i prossimi giorni sarà quello della politica tedesca: dopo la rottura della trattativa per un nuovo governo a tre tra Cdu, Liberali e Verdi, sembra ora aprirsi la possibilità che la Spd riconsideri la decisione di rimanere all’opposizione, dopo la recente sconfitta elettorale.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below