November 24, 2017 / 9:33 AM / 9 months ago

Borsa,banche accelerano su sviluppi iniziative Ue su crediti deteriorati

(Reuters) - ** Il comparto bancario italiano accelera in borsa a metà mattina e l’indice di settore arriva a guadagnare circa l’1,7%, con i titoli di Bper, Ubi e Banco Bpm in evidenza.

Il logo di Bper a Milano. Foto del 7 novembre 2016. REUTERS/Stefano Rellandini

** Secondo i quotidiani, i giuristi del consiglio Ue contestano la legittimità della Bce a varare l’addendum sui crediti deteriorati, almeno nella versione predisposta dal numero uno della Vigilanza Daniele Nouy.

** Secondo un analista di Mediobanca Securities questa notizia, che sui aggiunge al parere negativo dato dal Parlamento Ue sull’addendum, potrebbe di fatto mettere fine alla controversia sul potenziale impatto di queste misure sulle banche italiane.

** Inoltre, secondo alcuni quotidiani, il Parlamento Europeo sta studiando uno ‘scivolo’ per agevolare le maxicessioni di crediti deteriorati da parte delle banche, in particolare proponendo la sterilizzazione automatica degli effetti contabili in caso di ‘massive disposals’ di crediti. L’analista sottolinea che, se approvata, questa misura accelerebbe la cessione di crediti da parte delle banche.

** Intorno alle 10,15 Bper avanza del 6% circa, Banco Bpm del 6,15%, UBI di circa il 5%, UNICREDIT dell’1,7%, per citare gli istituti dell’indice principale con i maggiori guadagni. In Europa lo Stoxx di settore sale dello 0,9%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below