22 novembre 2017 / 14:25 / tra 23 giorni

Dollaro cede terreno dopo dati Usa su beni durevoli sotto attese

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro perde terreno e tocca il minimo di seduta nei confronti dello yen e del franco svizzero immediatamente dopo la diffusione dei dati sui beni durevoli Usa che hanno mostrato un inatteso calo.

** Relativi a ottobre, i numeri americani hanno evidenziato una flessione di 1,2%, a fronte di attese per una crescita di 0,3%, dopo il +2,2% di settembre.

** La flessione del dollaro ricalca quella dei rendimenti dei governativi statunitensi registrata subito dopo la diffusione dei dati.

** In mattinata l‘euro saliva nei confronti del dollaro con gli investitori che scommettono che la crisi politica in Germania non avrà impatti sulle prospettive economiche europee.

** Più in generale, i mercati valutari scambiano in range ristretti in vista della festività del Ringraziamento che vedrà chiuse domani la piazza statunitense e quella giapponese.

** “La settimana del Thanksgiving fa sì che i mercati in generale siano più tranquilli mentre quelli valutari si concentrano sulla giornata di domani in cui la Bce diffonderà la minute del meeting di ottobre”, dice Christin Tuxen, strategist di Danske Bank.

** Il rafforzamento dell‘euro, inoltre, è dovuto anche alla generale debolezza del biglietto verde a causa del calo dei rendimento dei Treasuries.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below