November 14, 2017 / 11:57 AM / 3 months ago

Greggio in lieve calo, risente di aumento produzione Usa

LONDRA (Reuters) - I prezzi del greggio sono in leggero ribasso, zavorrati dalla prospettiva di un ulteriore aumento della produzione Usa, che mette in secondo piano l‘ottimismo per i tagli alla produzione dell‘Opec.

** Intorno alle 12,20 italiane il contratto sul Brent per consegna gennaio perde 18 cent a 62,98 dollari. La scadenza a dicembre del greggio leggero Usa Wti cede 19 cent a quota 56,57.

** Entrambi gli indici la scorsa settimana avevano segnato livelli che non si vedevano dal 2015, ma i trader ottolineano che il mercato ha perso un po’ di vigore ed è ora più cauto.

** Contribuisce alla cautela del mercato l‘aumento della produzione Usa. Inoltre ieri il governo Usa ha reso noto che la produzione di greggio da scisti a dicembre crescerà per il dodicesimo mese consecutivo, di 80.000 barili al giorno.

** Anche il rallentamento dell‘economia cinese ha sollevato qualche perplessità sulla tenuta della domanda, nonostante fino a questo momento le raffinerie cinesi abbiano processato greggio a livelli record.

** Il taglio alla produzione deciso dall‘Opec continua a dare sostegno ai prezzi.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below