7 novembre 2017 / 10:29 / in un mese

Euro ingabbiato in range ristretto dopo robusti dati zona euro

LONDRA (Reuters) - L‘euro cede terreno ma continua a scambiare non lontano dai livelli visti in questi giorni dopo la serie di dati macro migliori delle attese diffusi ieri.

** Relativo a novembre, l‘indice Sentix che monitora il clima di fiducia degli investitori della zona euro è salito decisamente oltre le attese, toccando il massimo di oltre 10 anni. L‘indagine relativa alla sola Germania è balzata al massimo di tutti i tempi a 42,4 da 37,7 di ottobre.

“Mentre gli asset rischiosi hanno avuto il vento in poppa, i mercati valutari sono stati colpiti da una certa debolezza dato che non si profilano fattori di rischio nel breve termine e fino a quando non ci saranno novità dal punto di vista dei dati economici, le divise continueranno a scambiare in range ristretti”, spiega Thu Lan Nguyen, strategist valutario di Commerzbank a Francoforte.

** Attorno alle 10,30 l‘euro cede lo 0,3% a 1,1572 sul dollaro dopo che, sulla scia del meeting Bce del mese scorso, la divisa unica ha comunciato a scambiare in range ristretti.

** Prosegue invece una relativa robustezza del dollaro sulla scia dei dati positivi giunti dagli Usa negli ultimi giorni che hanno ulteriormente cementato le attese per un rialzo dei tassi da parte della Fed il mese prossimo.

** Il dollaro australiano non sembra aver risentito in modo particolare della decisione della Rba di lasciare i tassi invariati all‘1,5%.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below