November 6, 2017 / 3:09 PM / 4 months ago

Banche, Abi chiede di anticipare entrata in vigore bond cuscinetto

ROMA (Reuters) - L‘Abi chiede che l‘entrata in vigore dei nuovi bond cuscinetto sia anticipata così da facilitare le banche nell‘emettere i titoli aggredibili in caso di bail-in.

“Il problema è di competizione: la Spagna ha già adottato questa normativa e le banche spagnole stanno emettendo i titoli”, ha detto in Senato durante un‘audizione sulla manovra il direttore generale dell‘Abi, Giovanni Sabatini.

I cosiddetti ‘senior non preferred note’ sono una nuova classe di obbligazioni inserita tra i crediti di rango primario e le obbligazioni subordinate.

Disciplinati su iniziativa della Commissione europea, i bond cuscinetto nascono con l‘obiettivo di aiutare le banche ad assorbire le perdite in caso di bail-in o risoluzione, limitando sia i casi di sostegno pubblico sia il concorso dei piccoli risparmiatori alle operazioni di salvataggio.

“Il rischio è di trovarsi in una fase di sovraffollamento del mercato e quindi, quando c‘è un eccesso di offerta, il prezzo scende e i tassi aumentano. Questo si riflette sul costo della raccolta e sull‘erogazione del credito”.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below