November 6, 2017 / 12:44 PM / 7 months ago

Eni, in Angola produzione aumenta di 54.000 barili di olio/giorno dal 2018

MILANO (Reuters) - L’avvio di altri due progetti, Ochigufu e Vandumbu, in Angola, rispettivamente nella prima metà del 2018 e nella seconda metà del 2019, con l’aggiunta di un nuovo sistema di pompaggio sottomarino che entrerà in funzione nella seconda metà del 2018, consentirà di aggiungere 54.000 barili di olio/giorno agli attuali livelli produttivi in quota Eni.

Il logo di Eni nella sede di San Donato Milanese. REUTERS/Stefano Rellandini/File Photo

E’ quanto si legge in un comunicato emesso nel giorno in cui il Presidente della Repubblica dell’Angola João Gonçalves Lourenço e l’AD di Eni Claudio Descalzi si sono incontrati a Luanda.

Nella nota si sottolinea che lo scorso febbraio, con 5 mesi di anticipo rispetto al piano di sviluppo, Eni ha avviato la produzione dell’East Hub Development Project, nel Blocco 15/06 (Eni 36,84%, Operatore; Sonangol Pesquisa e Produção 36,84%; SSI Fifteen Limited 26,32%), nel deep offshore angolano.

Il ramp-up accelerato, l’elevata affidabilità della nuova installazione East Hub e le buone performance dei campi di West Hub, già in produzione, hanno consentito di raggiungere rapidamente un plateau di circa 150.000 barili di olio al giorno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below