31 ottobre 2017 / 15:07 / in un mese

Burberry, Bailey lascerà direzione creativa dopo 17 anni

LONDRA (Reuters) - Christopher Bailey, che ha trasformato Burberry in un marchio globale, lascerà il gruppo il prossimo marzo dopo 17 anni, mentre un nuovo Ceo cerca di rivitalizzare il brand.

Bailey (46 anni) è arrivato da Burberry nel 2001 e lavorando con l‘ex CEO Angela Ahrendts ha trasformato il tessuto scozzese color cammello, rosso e nero in un ‘must-have’ della moda da Hong Kong a Londra.

Nel 2014 è diventato anche Ceo del gruppo quando Ahrendts ha lo lasciato per Apple, ma la crescita si è interrotta con il rallentamento della domanda di beni di lusso dall‘Asia.

Secondo gli analisti, la sua uscita permetterà al nuovo Ceo Marco Gobbetti di rilanciare la direzione creativa di Burberry e le attività operative.

“Burberry ha più che mai un problema di crescita dei ricavi perché è diventato in qualche modo prevedibile e già visto”, commenta ad esempio Exane BNP Paribas.

Il gruppo, che ancora oggi produce i suoi trench di alta qualità nello Yorkshire, ha chiamato Gobbetti da Celine quest‘anno, lasciando a Bailey la direzione creativa.

Ora Bailey, spiega Burberry, ha deciso di intraprendere nuovi progetti. Aiuterà Gobbetti nella fase di transizione fino a fine 2018.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below