October 31, 2017 / 2:57 PM / a year ago

BORSA USA poco mossa, meglio Nasdaq sostenuto da tecnologici

(Reuters) - La borsa Usa si muove incerta a un’ora dall’avvio, con il Nasdaq sostenuto dalla buona performance dei tecnologici mentre il calo di Pfizer penalizza il Dow.

La stagione delle trimestrali è monitorata con attenzione per giustificare le valutazioni tirate del mercato e finora i risultati sono stati largamente al di sopra delle attese.

Con oltre metà delle società dell’S&P 500 che hanno diffuso i conti, gli utili del terzo trimestre sono stimati in crescita del 6,7%, più del 5,9% previsto all’inizio di ottobre, secondo Thomson Reuters Ibes.

Attenzione anche alla due giorni del comitato di politica monetaria della Fed che inizia oggi per discutere di tassi di interesse mentre incombe l’annuncio del nuovo presidente dell’istituto centrale.

Il presidente Donald Trump dovrebbe probabilmente scegliere come prossima guida della Federal Reserve il governatore Jerome Powell, considerato più colomba di altri candidati.

Sul fronte dei tassi, la banca centrale probabilmente non procederà a un rialzo, con gli economisti che si aspettano una stretta soltanto a dicembre.

“La notizia più importante per quanto riguarda l’economia è il dato sugli occupati di venerdì”, commenta Randy Frederick di Charles Schwab.

Intorno alle 15,30 italiane il Dow Jones guadagna un frazionale 0,05%, l’S&P 500 lo 0,07% e il Nasdaq lo 0,23%.

Tra i singoli titoli Mondelez balza del 5,5% sulla scia di utili e ricavi migliori delle previsioni grazie a tagli di costi e un aumento della domanda in Europa e America Latina.

Il progresso di oltre il 6% di Kellogg dopo un’inattesa crescita delle vendite trimestrali aiuta il settore dei beni di consumo dell’S&P 500 a guadagnare oltre mezzo punto percentuale.

Pfizer cede invece l’1% nonostante gli utili abbiano superato le aspettative.

Crolla di più del 15% Under Armour che ha tagliato le stime di vendite e profitti dell’intero 20017 e ha annunciato la prima flessione su base annua dei ricavi. La rivale Nike, che fa parte del Dow, arretra di circa mezzo punto percentuale.

Qualcomm lascia sul terreno il 6,7% dopo la notizia Reuters secondo cui Apple ha progettato iPhone e iPad che non utilizzerebbero più i chip forniti da Qualcomm.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below