31 ottobre 2017 / 12:56 / 2 mesi fa

Legge di Bilancio, Ap: dura votarla, poco per la famiglia

ROMA (Reuters) - Senza interventi più consistenti per la famiglia, Alternativa popolare minaccia di non votare la legge di Bilancio per il 2018 depositata ieri in Senato.

“O si cambia o è dura votarla”, scrivono in una nota i capigruppo di Ap, Maurizio Lupi e Laura Bianconi, lamentando in particolare la cancellazione del bonus bebè.

Il partito centrista guidato dall‘ex Forza Italia Angelino Alfano ha due ministri al governo ed è alleato del Pd per le elezioni siciliane del 5 novembre.

“Nella legge di Bilancio dell‘anno scorso con il governo Renzi si era finalmente invertita la rotta e alla famiglia erano stati destinati 600 milioni di euro”, si legge nella nota.

Nella nuova manovra, invece, si creano nuovi “enti inutili ... agenzie varie di cui non si capisce il senso e l’utilità e delle quali non si sente francamente il bisogno”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below