31 ottobre 2017 / 12:36 / un mese fa

Brexit, Bailey: decisioni "irreversibili" società finanziarie entro inizio 2018

LONDRA (Reuters) - Le società finanziarie con sede in Gran Bretagna cominceranno a prendere decisioni “irreversibili” sullo staff e sulle operazioni entro Natale o inizio 2018 se non c‘è un accordo di transizione su Brexit.

Andrew Bailey, direttore generale della Financial Conduct Authority ha detto che le società finanziarie stanno già affittando edifici nell‘Unione Europea, ma che queste decisioni possono essere ancora riviste.

Piani più “irreversibili”, in particolare mettere dipendenti nella Ue per garantire la continuità delle operazioni quando la Gran Bretagna lascerà il blocco nel 2019, sono più difficili da realizzare, ha detto Bailey parlando alla commissione parlamentare del Tesoro.

“Ecco perché loro e noi riteniamo che la fine di quest‘anno e l‘inizio del prossimo è il punto in cui queste cose cominceranno a succedere”, ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below