October 31, 2017 / 7:59 AM / a year ago

Borsa Tokyo chiude piatta, pesa Wall Street

TOKYO (Reuters) - La borsa giapponese ha chiuso oggi piatta dopo una sessione negativa a Wall Street provocata dalla notizia che il Congresso Usa sta discutendo di tagli fiscali per le imprese più graduali, addirittura su una scala di anni, rispetto a quanto atteso.

Tokyo, il tabellone elettronico di un brokerage con l'andamento delle principali borse mondiali. Foto del 23 ottobre scorso. REUTERS/Issei Kato

L’indice Nikkei ha chiuso a 22.011,61 punti, senza variazioni, mentre il più ampio indice Topix ha perso lo 0,28%. Ieri, il Nikkei aveva già chiuso piatto dopo aver toccato in corso di seduta i massimi degli ultimi 21 anni.

“L’illustrazione del piano fiscale ha solo aggiunto incertezza a qualcosa che non era molto chiaro dall’inizio”, dice Gavin Parry, managing director di Parry InternationalTrading a Hong Kong. “Non c’era una tempistica definita, ma l’assunto era che sarebbe potuto accadere qualcosa nei prossimi 12 mesi”.

Gli investitori sono anche cauti in vista delle riunioni delle banche centrali. La Banca del Giappone, nel vertice che si conclude oggi, dovrebbe mantenere inalterata la propria politica monetaria. Stessa cosa per la Federalk Reserve Usa, la cui riunione termina domani.

Non ha aiutato anche il leggero rialzo dello yen contro il dollaro. E i rendimenti dei titoli di Stato Usa sono calati dopo la notizia della probabile nomina di Jerome Powell a capo della Fed. Powell è considerato più “colomba” rispetto ad altri concorrenti.

I titoli finanziari giapponesi hanno risentito del calo dei bond Usa, con l’indice bancario che ha perso l’1,64%.

Balzo invece per Nintendo, che ha chiuso aggiungendo oltre il 2% dopo aver segnato +4% in corso di seduta: ieri il produttore di videogames ha annunciato di aver quasi raddopppiato le previsioni sul profitto operativo annuo grazie alla disponibilità crescente della sua nuova consolle Switch.

Fujitsu Ltd ha guadagnato l’1,7% dopo la notizia che insieme alla cinese Lenovo dovrebbe annunciare già entro la settimana un accordo per integrare la produzione di personal computer.

Softbank Group Corp ha perso invece il 4,6% dopo che alcune fonti hanno parlato di una impasse con Deutsche Telekom AG nei negoziati per la fusione di Sprint Corp e T-Mobile US Inc.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below