30 ottobre 2017 / 08:08 / un mese fa

Borse Asia miste, male cinesi su timori Ipo

30 ottobre (Reuters) - L‘azionario dell‘area Asia-Pacifico è misto con i titoli tecnologici e quelli legati ad Apple molto tonici, mentre i mercati cinesi sono in calo sulle attese di nuove ondate di Ipo e prese di profitto sui beni di consumo.

Apple ha annunciato venerdì che le prenotazioni sugli ordini per il decimo anniversario di iPhone X sono stati “alle stelle”, una benedizione per i fornitori asiatici come la compagnia sud coreana LG Display e la Taiwan Semiconductor Manufacturing Company.

L‘indice MSCI sale di 0,37% mentre TOKYO ha chiuso sostanzialmente piatta.

SHANGHAI, la piazza peggiore, chiude a -0,8% al minimo giornaliero da 11 settimane, con l‘indice delle star up tech ChiNextp a -2,1%. Durante il fine settimana, il regolatore cinese ha approvato nove Ipo che porteranno 9,5 mld di yuan (1,43 mld di dlr), più del doppio della media dei fondi raccolti nelle ultime settimane.

HONG KONG è poco sotto la parità. Prada peggio della media a -1%.

SYDNEY ha chiuso a +0,27% ai massimi da 6 mesi sulla scia di Wall Street e dei titoli energetici che beneficiano dell‘aumento dei prezzi del petrolio.

SEUL guadagna lo 0,2% segnando un record a dispetto delle prese di profitto da parte delle istituzioni locali e grazie alla robusta domanda degli investitori esteri.

Ancora meglio fa TAIWAN che con una crescita di circa mezzo punto è la migliore piazza di giornata.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below