26 ottobre 2017 / 11:15 / tra 2 mesi

Greggio tiene su livelli ieri nonostante inatteso aumento scorte Usa

LONDRA (Reuters) - Il greggio è poco mosso, in un mercato dove pesa l‘inatteso aumento delle scorte negli Stati Uniti e aiutano le attese per una riduzione dell‘offerta.

** Intorno alle 12,20, il Brent è stabile a 58,44 dollari al barile; la scadenza dicembre del greggio leggero Usa Wti sale di 8 cent a 52,25 dollari.

** Il mercato è sostenuto dalle dichiarazioni del ministro dell‘Energia saudita Khalid al-Falih. Nei giorni scorsi ha detto di essere determinato a mettere fine alla situazione di eccesso di offerta che ha pesato sui prezzi negli ultimi tre anni.

** “Il tono è positivo, ma si sta stancando”, dice Robin Bieber, analista di PVM Oil Associates.

** Le scorte di greggio, la scorsa settimana, sono aumentate di 856.000 barili, secondo i dati della US Energy Information Administration (EIA), contro attese per un calo di 2,6 miliono di barili.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below