26 ottobre 2017 / 11:15 / 2 mesi fa

Btp in rally dopo estensione Qe, spread a minimi da dicembre

MILANO (Reuters) - Chiusura positiva per il mercato obbligazionario, che dopo una mattinata interlocutoria, si è mosso in rialzo dopo il verdetto della Banca centrale europea sul quantitative easing,

** Il programma di acquisto asset della Bce -- che comprende in larga parte titoli di Stato -- proseguirà almeno fino a settembre 2018, al ritmo di 30 miliardi di euro al mese da gennaio, contro i 60 miliardi attuali.

** Il consiglio ha confermato a larga maggioranza la natura aperta del programma: Francoforte continua a riservarsi la possibilità di prolungare la durata del programma o aumentarne l‘importo, se si rivelasse necessario, mostrando l‘intenzione di non operare fughe in avanti e di ridurre la dose dello stimolo all‘economia con estrema prudenza.

** Intorno alle 17,15 il tasso del decennale italiano, dopo essere sceso fino a 1,944%, minimo da inizio settembre, si attesta a 1,974% da 2,033% del finale di seduta di ieri.

** Lo spread con l‘analoga scadenza del Bund si è stretto fino a 151 punti base, minimo da metà dicembre 2016, per poi chiudere a 154 punti base da 156 punti base di ieri sera.

** “Il movimento al rialzo è stato univoco (per tutti i titoli obbligazionari della zona euro), i Btp sono saliti di più perchè le condizioni dell‘estensione del Qe sono state interpretate come una buying opportunity, evidentemente qualcuno si era posizionato per un esito del consiglio meno favorevole”, dice Piero Grilli, responsabile del trading obbligazionario di Banca Akros.

** La Bce, direttamente e tramite Banca d‘Italia, attualmente acquista intorno ai 9 miliardi di euro al mese di titoli pubblici italiani. Da gennaio gli acquisti proseguiranno ad un ritmo sostanzialmente dimezzato almeno per altri 9 mesi.

** Secondo le stime dello strategist UniCredit Luca Cazzulani, l‘estensione degli acquisti Bce nel 2018 coprirà il 70-80% delle emissioni nette di titoli di Stato italiani l‘anno prossimo, quando -- per la prima volta dopo tre anni -- il saldo tre scadenze e nuova offerta, considerando gli acquisti effettuati dalla Bce, tornerà positivo, per circa 20 miliardi.

** Sul fronte del primario, la tornata di aste di fine mese, iniziata stamane con il collocamento di 3 miliardi del nuovo Ctz ottobre 2019 e 1,25 miliardi del Btpei maggio 2028, proseguirà domani con l‘offerta di Bot semestrali, offerti per un importo di 6 miliardi, a fronte di 6,6 miliardi di euro di titoli in scadenza.

** A fine seduta, sul mercato grigio Mts, il Bot aprile 2018 scontava un rendimento di -0,364%, in risalita dal minimo storico di -0,382% segnato a fine settembre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below