26 ottobre 2017 / 08:10 / tra 2 mesi

Luxottica-Essilor, antitrust Australia dà via libera a fusione

(Reuters) - L‘autorità antitrust australiana (Accc) non intende ostacolare la fusione tra Luxottica ed Essilor.

“Dato che Essilor e Luxottica per lo più forniscono prodotti a diversi livelli della catena dei fornitori”, afferma il commissario Roger Featherston in un comunicato, “c‘è una sovrapposizione concorrenziale diretta minima tra i due soggetti”.

Accc ha esaminato i mercati di riferimento dei due gruppi in Australia e ha parlato con vari soggetti, tra cui clienti, concorrenti, consorzi di acquirenti e associazioni industriali, ottenendo riscontri “contrastanti”: qualcuno si è detto preoccupato, altri no.

In conclusione, l‘autorità antitrust ritiene che Essilor-Luxottica “probabilmente continuerà a fronteggiare una concorrenza ad ogni livello della catena dei fornitori, comprendendo gli altri fornitori integrati in modo verticale”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below