25 ottobre 2017 / 10:38 / tra 2 mesi

Btp deboli ma variazioni limitate, mercato evita strappi in pre Bce

MILANO (Reuters) - Btp in calo a fine mattinata, ma con variazioni assolutamente contenute, in una seduta in cui l‘attesa per il meeting Bce di domani impedisce al mercato prese di posizione definite.

Francoforte dovrebbe decidere domani i destini del Qe oltre il termine del dicembre 2017. Le attese, elaborate in un sondaggio Reuters, puntano verso una riduzione degli acquisti mensili da 60 a 40 miliardi di euro, con un prolungamento di 6-9 mesi del programma.

“Il mercato è tutto concentrato sulla Bce, per oggi non vedo altri fronti aperti” commenta un trader.

Lo spread Italia/Germania ha oscillato in mattinata entro una manciata di centesimi, di fatto invariato su ieri; lo stesso per il tasso decennale del Btp, che si è mosso tra 2,04 e 2,06%.

La previsione di una linea morbida della Bce sul Qe ha offerto sostegno al mercato nella fase recente. In settimana il tasso sul Btp decennale ha ritoccato quota 2%, mentre lo spread su Bund è sceso fino a 156 pb, il minimo dal 20 agosto.

“Rispetto ai livelli visti quest‘anno, lo spread è in assoluto basso” prosegue il trader. “Al di là di quella che sarà la reazione istintiva di domani, è chiaro che per i prossimi mesi la prospettiva di una correzione dei Btp ci può stare, anche semplicemente come occasione per rientrare”.

Stamane la Germania ha collocato 2,385 miliardi di Bund decennali, con rendimento in lieve salita a 0,48%. A mercati chiusi il Tesoro fornirà invece i dettagli delle aste a medio lungo di lunedì prossimo; Intesa Sanpaolo prevede un‘offerta di Btp a 5 e 10 anni e di Ccteu per un importo complessivo fino a 9 miliardi.

La tornata d‘aste di fine mese si apre domani con l‘offerta di Ctz e indicizzati per massimi 4,5 miliardi: sul mercato grigio il nuovo Ctz ottobre 2019 rende -0,073%/-0,085%, rispetto al minimo storico di -0,22% del collocamento di settembre.

Ieri il governo ha posto la fiducia in Senato sulla legge elettorale, causando l‘uscita formale dalla maggioranza di Mdp. “Al di là delle polemiche, sembra che la legge elettorale possa contribuire ad assicurare una maggioranza” conclude il trader. “La volatilità sarà inevitabile man mano che ci si avvicina alle elezioni, ma ritengo che andrà ad esaurirsi poco dopo”.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below