October 23, 2017 / 6:44 AM / 4 months ago

Borse Asia-Pacifico miste, Seul chiude a massimi record

23 ottobre (Reuters) - Le borse dell‘area Asia-Pacifico sono miste oggi, nella giornata in cui l‘azionario giapponese ha toccato i massimi da vent‘anni sulla vittoria della coalizione del premier Shinzo Abe nelle elezioni di ieri, mentre l‘euro perde terreno sull‘aggravarsi della crisi catalana.

L‘indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,15 è in calo dello 0,06% a 550,09 punti. L‘indice Nikkei della borsa giapponese ha chiuso la seduta (la 15esima di fila in territorio positivo) in rialzo dell‘1,11%, toccando il livello più alto da oltre 20 anni.

Dopo la vittoria della coalizione di Abe, che dà il via libera a una politica di ulteriore stimolo, lo yen è sceso favorendo gli esportatori.

Il dollaro e Wall Street hanno tratto beneficio dai progressi del presidente Usa Donald Trump e dei Repubblicani nel progetto di taglio delle tasse.

Prezzi del greggio in lieve rialzo sui timori legati alle scorte in Medio Oriente.

Positive SEUL, che chiude su massimi record, e MUMBAI; SINGAPORE ai massimi da due anni.

SHANGHAI quasi piatta; in calo i titoli del settore immobiliare, con i prezzi delle abitazioni in rallentamento a settembre.

HONG KONG in calo, zavorrata da energetici e finanziari. Il titolo Prada perde quasi lo 0,2%.

Chiusura in ribasso per SYDNEY.

Chiusura in territorio positivo per TAIWAN.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below