October 23, 2017 / 6:44 AM / a year ago

Borse Asia-Pacifico miste, Seul chiude a massimi record

23 ottobre (Reuters) - Le borse dell’area Asia-Pacifico sono miste oggi, nella giornata in cui l’azionario giapponese ha toccato i massimi da vent’anni sulla vittoria della coalizione del premier Shinzo Abe nelle elezioni di ieri, mentre l’euro perde terreno sull’aggravarsi della crisi catalana.

Dealer a Seul. REUTERS/Kim Hong-Ji

L’indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,15 è in calo dello 0,06% a 550,09 punti. L’indice Nikkei della borsa giapponese ha chiuso la seduta (la 15esima di fila in territorio positivo) in rialzo dell’1,11%, toccando il livello più alto da oltre 20 anni.

Dopo la vittoria della coalizione di Abe, che dà il via libera a una politica di ulteriore stimolo, lo yen è sceso favorendo gli esportatori.

Il dollaro e Wall Street hanno tratto beneficio dai progressi del presidente Usa Donald Trump e dei Repubblicani nel progetto di taglio delle tasse.

Prezzi del greggio in lieve rialzo sui timori legati alle scorte in Medio Oriente.

Positive SEUL, che chiude su massimi record, e MUMBAI; SINGAPORE ai massimi da due anni.

SHANGHAI quasi piatta; in calo i titoli del settore immobiliare, con i prezzi delle abitazioni in rallentamento a settembre.

HONG KONG in calo, zavorrata da energetici e finanziari. Il titolo Prada perde quasi lo 0,2%.

Chiusura in ribasso per SYDNEY.

Chiusura in territorio positivo per TAIWAN.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below