9 ottobre 2017 / 08:27 / 11 giorni fa

Enel cede maggioranza impianti rinnovabili Messico per 1,35 miliardi dollari

ROMA (Reuters) - Enel ha firmato degli accordi per la cessione della maggioranza in impianti rinnovabili in Messico con una capacità complessiva di 1,7 Gw, per un controvalore di 1,35 miliardi di dollari, come si legge in una nota.

Il logo di Enel nella sede romana della società. REUTERS/Tony Gentile/File Photo

Gli accordi riguardano la cessione a CDPQ e CKD Infraestructura México dell’80% del capitale di otto società di progetto (‘Spv’) titolari di impianti in esercizio e in costruzione, spiega la nota.

“Enel manterrà comunque la gestione operativa degli impianti mediante la sottoscrizione di contratti di engineering, procurement and construction (‘Epc’) e di asset management a lungo termine”, precisa la nota.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below