October 6, 2017 / 6:56 AM / in 5 months

Borse Asia-Pacifico in rialzo su ottimismo per economia

6 ottobre (Reuters) - Le borse dell‘area Asia-Pacifico sono oggi in rialzo mentre il dollaro ha toccato i massimi da sette settimane, grazie all‘ottimismo sull‘economia Usa e in attesa del dato di oggi sull‘occupazione negli Stati Uniti.

L‘indice MSCI, che non comprende Tokyo, alle 8,35 circa registra un aumento dello 0,35% a 538,55 punti%. L‘indice Nikkei della borsa giapponese ha chiuso in rialzo dello 0,3%, sulla scia di Wall Street e grazie anche all‘indebolimento dello yen sul dollaro.

Ieri, l‘indice Usa S&P 500 ha registrato la sua sesta seduta positiva consecutiva, la serie più lunga dal 1997, con gli investitori che hanno premiato le prospettive per una riduzione delle tasse e mentre il Congresso sembra vicino a un accordo sul bilancio.

“Abbiamo il vero primo passo in cui il Congresso ha approvato i dettagli del bilancio, dunque siamo più vicini di un passo alla riforma fiscale”, dice Heng Koon How, head of markets strategy di United Overseas Bank (UOB) a Singapore.

Intanto, dopo una serie di dati positivi dagli Usa, gli investitori attendono quello sugli occupati non agricoli, che arriverà alle 14.30 ora italiana. Per i mercati finanziari è importante capire come gli uragani che hanno colpito gli Usa nelle settimana scorse potrebbero aver condizionato il mercato del lavoro a settembre.

“Gli uragani hanno reso le condizioni dell‘occupazione difficili da definire, e la reazione del mercato potrebbe essere limitata, senza tener conto dell‘eventuale risultato forte o debole”, dice Shin Kadota, senior strategist di Barclays a Tokyo.

Gli economisti si aspettano 90.000 nuovi posti di lavoro, meno dei 156.000 di agosto, secondo un sondaggio Reuters.

“se il risultato è positivo, rafforzerà le attese che la Federal Reserve alzi i tassi d‘interesse a dicembre. Ma se le attese per altri aumenti dei tassi oltre dicembre potrebbero aumentare è un altro paio di maniche, con la Fed che mantiene una posizione cauta sui prezzi e con l‘incarico di (la presidente Janet) Yellen che termina a febbraio”.

Al momento i trader di futures prezzano la possibilità di un aumento dei tassi a dicembre all‘86%, rispetto al 78% di una settimana fa.

** SYDNEY ha chiuso in rialzo dell‘1%, grazie soprattutto ai titoli finanziari e a quelli legati ai materiali estrattivi. Il dollaro australiano ha perso lo 0,5% sulla notizia che non è escluso un taglio dei tassi d‘interesse.

** HONG KONG cresce dello 0,2% ed è vicina ai massimi da 10 anni, grazie soprattutto al comparto automobilistico e a quello finanziario. In perdita netta i titoli dei casinò di Macao dopo il dato sul calo del 2% di visitatori su anno nei primi giorni di una festività nazionale cinese. Prada guadagna il 2,5%.

** TAIWAN ha chiuso in leggero rialzo.

** SINGAPORE in rialzo, grazie ai titoli finanziari e all‘immobiliare.

** MUMBAI è in rialzo, sostenuta dal comparto immobiliare e da quello finanziario.

** Chiuse SHANGHAI e SEUL per festività.

Redazione Roma, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 06 85224326, Reuters Messaging: massimiliano.digiorgio.thomsonreuters.com@reuters.netPer una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below