August 7, 2017 / 8:13 AM / 7 months ago

Euro/dollaro sale su incertezza riguardo a rialzo Fed

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro si mantiene debole dopo il rialzo registrato venerdì a seguito della pubblicazione del dato sugli occupati Usa, che non è tuttavia riuscito a dissipare i dubbi sull‘eventuale stretta monetaria della Fed.

L‘indice del dollaro era sceso al minimo dei 15 mesi dopo la pubblicazione di deboli dati macro che avevano rafforzato le prospettive di un mantenimento dei tassi d‘interesse all‘attuale livello da parte della Fed. Tuttavia il dato sui non-farm payroll di luglio migliore delle attese venerdì scorso aveva contribuito a stimolare nel mercato le prospettive di una stretta.

“Siamo giunti a un punto interessante riguardo al dollaro perché è stato sulle difensive tutto l‘anno - la performance più debole del G10 - e siamo in un posizione nella quale il mercato è corto”, dice Jane Foley, strategist di Rabobank.

Qualche indizio sugli effetti della forza del mercato del lavoro sull‘inflazione, e quindi sulle mosse della Fed, potrebbero arrivare dalle cifre relative ai prezzi alla produzione di luglio attesi giovedì e da quelle sui prezzi al consumo venerdì.

Attorno alle 15,20 l‘indice del dollaro contro un paniere di valute vale 93,321 con un calo di circa lo 0,1%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below