July 28, 2017 / 7:29 AM / 9 months ago

Btp deboli ma tengono, tutto esaurito in asta medio-lungo ben coperta

MILANO (Reuters) - MILANO, 28 luglio (Reuters) - Resta prevalentemente negativa l’impostazione del secondario italiano, così come quella dell’intero obbligazionario della zona euro, a dispetto dell’indebolimento delle borse.

** A monte della nuova risalita dei rendimenti, reduci comunque da importanti minimi fino a l’altroieri, va messa in relazione secondo gli operatori principalmente alla dinamica finora superiore delle attese dei numeri sull’inflazione spagnola e tedesca di luglio.

** Dopo una chiusura a 157, una partenza a 156 e un breve allungo a 159, il premio di rendimento Btp/Bund tra scadenze decennali si riporta a 158 punti base.

** La tenuta della carta italiana è del resto doppiamente significativa se si considera l’oneroso calendario dell’offerta, chiusosi con il terzo appuntamento in cui il ministero dell’Economia ha collocato l’importo massimo di 7,75 miliardi di euro spalmati sul nuovo Btp agosto 2022 insieme alle risperture di Btp decennale e CctEu.

** Gli addetti ai lavori parlano di un’asta sostanzialmente ben accolta, tenuto conto sia dell’ammontare rilevante sia della cancellazione del collocamento di metà agosto insieme all’importo di carta a cedola in scadenza.

** Rispetto all’asta di fine giugno il coefficiente di copertura passa a 1,65 da 1,63 sul CctEu e 1,71 da 1,28 sul decennale.

** Nel caso del nuovo cinque anni a fare la differenza è l’impoto dell’offerta, con un rapporto bid-to-cover pari a 1,34 (quattro miliardi l’offerta) contro 1,39 di fine luglio in cui a disposizione degli investitori erano ‘soli’ 2,5 miliardi.

** In termini di rendimento, stabile da fine giungo il decennale agosto 2027 a 2,16%, in calo di 15 tic il tasso sul certiticato a cedola variabile a 0,77%, mentre quello del cinque anni si riporta sui valori di maggio, risalendo a 0,88% da 0,81% — sul precedente benchmark aprile 2022 cedola 1,20%.

** Subito prima della diffusione dei risultati, il nuovo cinque anni giarva sul mercao grigio di Mts a 0,929,

** L’attenzione dgli investitori si sposta ora sui numeri macro del primo pomeriggio, quando il dipartimento al Commercio pubblica la stima ‘advanced’ sulla crescita economica del secondo trimestre.

** Dopo l’1,4% annualizzato con cui si sono chiusi i primi tre mesi dell’anno, la mediana delle aspettative raccolte da Reuters vede per il Pil annualizzato del secondo trimeste al tasso annualizzato di 2,6%.

** In primo piano anche la prima lettura dell’inflazione tedesca di luglio, che il consensus dà a 0,3% su mese e 1,4% su anno nel caso dell’indice armonizzato ai parametri Ue (0,2% e 1,% rispettivamente in giugno), 0,2% su mese e 1,5% su anno nel caso dell’indice nazionale (0,2%/1,6% in giugno).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below