27 luglio 2017 / 07:17 / tra 3 mesi

Btp in rialzo dopo Fed, spread a 156, ora focus su aste medio lungo

MILANO (Reuters) - MILANO, 27 luglio (Reuters) - Tono positivo sull‘obbligazionario in scia alla conclusione del meeting della Fed, che sull‘inflazione ha usato toni ancora cauti, offrendo un messaggio nel complesso accomodante.

Operatori a lavoro. REUTERS/Brendan McDermid

** Come atteso la banca centrale Usa ha lasciato invariato il costo del denaro e annunciato l‘avvio in tempi “relativamente brevi” del processo di riduzione del proprio portafoglio asset. Ma parlando di inflazione non ha mancato di sottolineare che essa è scesa, sia a livello di indice generale sia di prezzi sottostanti.

** “Il movimento di oggi è fondamentalmente legato alla Fed e ai suoi accenni cauti all‘inflazione” conferma un trader. “Ma è tutto molto tranquillo, i volumi sono assolutamente bassi”.

** “A guidare il rialzo è l‘area decennale, in particolare il settembre 2028” prosegue. Il Btp settembre 2028 cedola 4,75% è salito in mattinata fino 124,599, per un rendimento del 2,245%.

** I Btp viaggiano poco sopra i massimi visti in settimana, quando il tasso sul decennale giugno 2027 è sceso fino a 2,05%, minimo dallo scorso 19 dicembre, e lo spread su Bund a 152 pb, il livello più basso da circa un mese.

** Stamane intanto il Tesoro ha collocato i previsti 6,5 miliardi di euro di Bot a sei mesi; il rendimento si è attestato a -0,362%, in lieve risalita dal minimo storico di -0,372% registrato nell‘asta di un mese fa.

** La tornata d‘aste di fine mese prosegue domani con il lancio del nuovo Btp a 5 anni agosto 2022 cedola 0,90% e le riaperture del dieci anni e del Ccteu, per un‘offerta complessiva fino a 7,75 miliardi; contestualmente giunge a scadenza carta italiana per oltre 22 miliardi.

** “Le aste non sono enormi, inoltre scadono una montagna di bond non solo in Italia ma in tutta Europa” osserva il trader. “Se consideriamo anche che il Tesoro ha cancellato i collocamenti a medio lungo di metà agosto e quelli di Btpei di fine agosto, l‘offerta non è assolutamente un fattore che pesa”.

** Sul grey market di Mts il nuovo quinquennale scambia al rendimento di 0,92% contro 0,77% dell‘attuale benchmark aprile 2022 cedola 1,2% e lo 0,81% dell‘asta di quinquennali di fine giugno.

** “In teoria stiamo per entrare in una fase estiva, di totale tranquillità; ma non escludo che qualcuno possa decidere di anticipare qualche vendita sull‘Italia, ragionando ad esempio su temi politici o sui conti, magari cogliendo l‘occasione del ritorno dell‘offerta a fine agosto” conclude il trader.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below