26 luglio 2017 / 11:46 / tra 5 mesi

Greggio in rialzo, flessione scorte Api accende speranze riequilibrio mercato

LONDRA (Reuters) - I derivati del greggio trattano in rialzo, mantenendosi vicini ai massimi di otto settimane, sulla scia di un decumulo delle scorte Usa che alimenta le attese di un ribilanciamento del mercato, da lungo tempo in situazione di eccesso di offerta.

** Intorno alle 12,25 italiane il contratto sul Brent per consegna settembre sale di 24 cent a 50,44 dollari, dopo aver messo a segno un balzo di oltre il 3% alla vigilia.

** La scadenza analoga del greggio leggero Usa West Texas Intermediate guadagna 34 cent a quota 48,23.

** I dati Api pubblicati ieri hanno mostrato un netto calo delle riserve di greggio Usa, scese di 10,2 milioni di barili contro attese per una flessione di 2,6 milioni. Le scorte di benzina sono aumentate mentre sono diminuite quelle di distillati.

** Nuove indicazioni sono attese oggi dalle statistiche Eia, per cui si proietta una riduzione delle scorte per la quarta settimana di seguito.

** I dati di ieri sostengono la speranza che il tanto atteso ribilanciamento del mercato petrolifero sia effettivamente in corso. Lunedì l‘Arabia Saudita ha detto che limiterà le esportazioni di petrolio a 6,6 milioni di barili al giorno ad agosto, in calo di quasi un milione rispetto a un anno prima.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below