July 14, 2017 / 8:37 AM / in 10 months

Dollaro amplia calo contro principali valute dopo inflazione Usa

NEW YORK (Reuters) - La valuta Usa ha ampliato il suo calo contro le principali controparti e un paniere di valute dopo che la pubblicazione del dato più debole delle attese sull’inflazione Usa di giugno ha sollevato dubbi sulla crescita economica e sulla possibilità di un altro rialzo dei tassi da parte della Fed entro l’anno.

** Secondo i numeri odierni del dipartimento del Commercio, l’indice di prezzi al consumo ha registrato una variazione nulla, dopo il calo dello 0,1% di maggio, mancando quel piccolo rimbalzo (+0,1%) previsto dagli economisti: un dato che potenzialmente smentisce le molte interpretazioni del recente rallentamento dell’inflazione — anche da parte di numerosi membri della Fed — come un fenomeno passeggero. Su base annua in giugno l’inflazione si è attesta al’1,6%, il dato più basso da ottobre dell’anno scorso, rispetto all’1,9% del mese precedente. Le attese erano per un calo più moderato, all’1,7%.

** Attorno alle 15,25 l’indice del dollaro contro un paniere di valute cede quasi lo 0,5% a 95,302

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below