July 13, 2017 / 11:09 AM / 7 months ago

Telecom, Giacomelli: legittimo fare proprio interesse se non contro interesse pubblico

ROMA (Reuters) - Ognuno è legittimato a seguire il proprio interesse ma solo nel rispetto delle regole e dell‘interesse nazionale, ha detto il sottosegretario al Mise Antonello Giacomelli, rispondendo a una domanda sullo stato del confronto fra governo e Telecom Italia sulla rete in fibra.

“Da parte nostra non c‘è nessuna polemica. Noi andiamo avanti con il nostro progetto che è conosciuto da tempo e che è di interesse nazionale. Ciascuno ha diritto di seguire il proprio interesse ma senza contrapporsi alle regole e alle procedure dell‘interesse nazionale”, ha risposto Giacomelli ai giornalisti a margine di un evento.

Nelle scorse settimane il ministro per lo svilupo economico Carlo Calenda ha fatto una pubblica reprimenda all‘AD di Tim Flavio Cattaneo per i commenti espressi sul progetto governativo di rete a ultrabanda.

La settimana scorsa l‘Antitrust ha aperto un‘istruttoria per valutare se l‘incumbent privato abbia messo in atto pratiche di ostacolo alla concorrenza nelle modalità di partecipazione alle gare per la realizzazione della rete pubblica nelle aree a fallimento di mercato.

(Alberto Sisto)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below