July 12, 2017 / 4:27 PM / a year ago

Btp positivi vicini a massimi intraday, spread cala a 174, domani aste

MILANO (Reuters) - Chiudono in buon rialzo i Btp, stringendo su Bund, in un mercato che alterna sedute di risalita dei rendimenti — sulle attese di una Bce dai toni progressivamente sempre meno accomodanti — a sedute di rimbalzo, in un contesto di volumi sempre più estivi.

** Il mercato non ha risentito della consistente offerta di giornata, con i collocamenti di Germania e Portogallo, e del contemporaneo avvio della tornata d’aste italiane di metà mese.

** Per domani l’offerta è su quattro Btp per un importo fino a 7,25 miliardi, sulle scadenze 3, 7 e 15 anni e off-the-run lungo febbraio 2037. L’attesa è per una risalita dei rendimenti d’asta, in scia all’ampia correzione di tutti i redimenti di mercato europei partita una quindicina di giorni fa.

** In chiusura di seduta il Btp giugno 2020 IT5250946=TWEB scambiava a 0,28% contro lo 0,15% dell’asta di giugno, il maggio 2024 IT5246340=TWEB a 1,61% contro 1,35% di un mese fa; il settembre 2033 IT5240350=TWEB trattava invece in area 2,82%, vicino al 2,87% del precedente collocamento, che in questo caso risale a marzo.

** Stamane intanto il Tesoro ha collocato i previsti 6,75 miliardi di Bot a 12 mesi (su scadenze per 6,5 miliardi); il rendimento si è portato al nuovo minimo storico di -0,352%. Il buono verrà offerto domani in riapertura per 675 milioni.

** Sul fronte banche centrali oggi ha tenuto banco l’audizione del presidente della Fed Yellen alla Camera Usa, dai toni complessivamente restrittivi. Yellen ha spiegato che l’economia Usa è abbastanza in salute per affrontare ulteriori e graduali rialzi dei tassi e per avviare la progressiva riduzione del proprio portafoglio asset. Ma, ha aggiunto, i tassi stanno già salendo e “non devono salire ancora molto” per raggiungere quello che la Fed ritiene il livello di equilibrio.

** Domani nella zona euro si torna a guardare ai dati di inflazione, in chiave Bce. In agenda ci sono i numeri finali di giugno sui prezzi al consumo in Francia, Germania e Spagna: gli economisti si aspettano una conferma delle stime flash già uscite (rispettivamente 0,8%, 1,5% e 1,6% tendenziale per i dati armonizzati).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below