29 giugno 2017 / 12:53 / tra 6 mesi

Euro in lieve calo sotto 1,14 su dollaro dopo dati Usa

NEW YORK (Reuters) - L‘euro perde leggermente terreno sul dollaro, portandosi sotto quota 1,14, dopo la diffusione dei dati macro statunitensi con la terza lettura del Pil del primo trimestre risultata migliore delle attese.

Contestualmente, il dollaro si è spinto oltre il massimo di un mese nei confronti dello yen a 112,84.

La lettura finale del Pil del periodo gennaio-marzo ha mostrato un incremento di 1,4% a fronte di attese per 1,2% dopo il +1,2% della seconda lettura.

In particolare, emerge una crescita delle vendite finali del 2,6%, in termini annualizzati (2,2% le attese), un deflattore implicito in rialzo di 1,9% (2,2%), un indice ‘pce’ in rialzo di 2,4%, perfettamente in linea al consensus, e 2% a livello ‘core’ (2,1%). [nL8N1JQ3WA]

Negli scambi europei del mattino la divisa unica ha toccato il massimo di 14 mesi contro il biglietto verde nel terzo giorno consecutivo di guadagni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below