22 giugno 2017 / 07:09 / 4 mesi fa

Borse Asia positive nonostante calo greggio

22 giugno (Reuters) - L‘azionario dell‘area Asia/Pacifico guadagna oltre mezzo punto percentuale sebbene le quotazioni del greggio restino intorno ai minimi di dieci mesi sui timori di un eccesso di offerta.

L‘indice MSCI sale dello 0,6% mentre TOKYO ha chiuso in calo di 0,1 punti percentuali.

Il future del greggio quotato al Nymex cede lo 0,1% a 42,5 dollari al barile dopo aver perso l‘1,6% nella seduta di ieri raggiungendo il minimo da agosto.

SHANGAI guadagna lo 0,5% in un mercato tonico per l‘inclusione del listino nell‘indice Msci dei Paesi Emergenti. HONG KONG sale dello 0,4%.

SYDNEY mette a segno un +0,7% trainata dai titoli minerari che a loro volta beneficiano delle commodity in rialzo. Aiutano anche i finanziari con Westpac banking corporation che sale di oltre l‘1% dopo un upgrade di Credit Suisse.

MUMBAI sale dello 0,8%. Tra i titoli in evidenza, Lupin perde l‘1,9% dopo aver rotto la soglia di supporto a 1.101,4 rupie (-26,4% da inizio anno).

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below