6 giugno 2017 / 16:26 / tra 6 mesi

Banche venete, Baretta: fallimento sarebbe sistemico, precauzionale solo con via libera Ue

ROMA (Reuters) - Il fallimento delle due banche venete in crisi avrebbe effetti sistemici non solo per la Regione ma per l‘Italia. Per questo, il governo esclude l‘ipotesi di bail-in ma aspetta il via libera di Bruxelles per la richiesta ricapitalizzazione precauzionale.

Banche venete, Baretta: fallimento sarebbe sistemico, precauzionale solo con via libera Ue. REUTERS/Alessandro Bianchi/File Photo

Lo ha detto Pierpaolo Baretta, sottosegretario all’Economia intervenendo al congresso First Cisl.

“Una delle questioni anche delicate con le autorità europee è il concetto di sistemico. Non è esclusivamente collegato alla dimensione della banca, ma in preciso rapporto all‘economia e al territorio”, ha detto Baretta dicendo di riferirsi a Popolare di Vicenza e Veneto banca.

“Un loro fallimento sarebbe una crisi di sistema non solo di quel territorio, ma dell‘andamento generale dell‘economia italiana”, ha aggiunto ricordando che l‘Italia ha escluso l‘ipotesi di bail-in.

Baretta ha però escluso strappi con Bruxelles: “Non faremo la precauzionale se non c‘è l‘Europa, ma pensiamo di fare la precauzionale, non faremo il bail-in. Siamo convinti che queste banche possano essere rilanciate”.

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below