1 giugno 2017 / 10:00 / 6 mesi fa

Dollaro in recupero da minimi, ma mercato compra euro su ribassi

LONDRA (Reuters) - Riprende fiato il dollaro sfruttando la risalita dei rendimenti sui Treasury nelle contrattazioni della mattinata, pur confermandosi in vista dei recenti minimi da sei mesi e mezzo sull‘euro.

** Parole di ottimismo per le prospettive dell‘economia americana sono arrivate dal presidente della Fed di San Francisco Williams. A suo parere lo scenario base è quello di tre rialzi dei tassi nel corso del 2017 (incluso quello già effettuato) ma non è esclusa l‘ipotesi di quattro interventi, ad esempio nel caso in cui venga messo in campo un forte stimolo fiscale da parte dell‘amministrazione Usa.

** A metà mattinata l‘euro/dollaro tratta appena sopra il minimo intraday di 1,1224, livello comunque non distante dal massimo da sei mesi e mezzo toccato la settimana scorsa a 1,1268.

** I dati finali di maggio sui Pmi di zona euro, Germania e Francia si sono attestati a grandi linee sui livelli delle stime flash, confermando un quadro di solida crescita per il settore. In Italia, la seconda lettura del Pil del primo trimestre ha registrato una revisione al rialzo a +0,4% congiunturale da +0,2% della stima flash.

** “Abbiamo visto qualche presa di profitto sull‘euro questa settimana, legata alle preoccupazioni su Italia e Grecia e a qualche commento accomodante di Draghi” spiega lo strategist di Bank of America Merrill Lynch Athanasios Vamvakidis. “È interessante quanto veloce sia stato il rimbalzo. Chiaramente gli operatori cercano di comprare euro sui ribassi, ma per il momento probabilmente prevarrà un po’ di attesa per i numeri di domani dal mercato del lavoro Usa”.

** Il biglietto verde è in recupero anche sullo yen, di circa lo 0,3%, nonostante il buon dato di questa mattina dal manifatturiero giapponese.

** Si conferma sulla difensiva la sterlina nei confronti del dollaro, in area 1,2875, anche se in recupero dal minimo intraday di 1,2841; sulla divisa britannica pesano i sondaggi in vista delle elezioni dell‘8 giugno, secondo cui è sempre più risicato il vantaggio dei Conservatori del premier May sui Laburisti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below